rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Caggiano

Tela della "Resurrezione" rubata a Caggiano ritrovata dopo 38 anni a Palermo

La tela, dal valore artistico importante e religioso, fa parte dei 15 Misteri del Rosaio, della Resurrezione, portata via da quella che è stata anche sede vescovile

Una tela rubata nel 1983 a Caggiano dalla chiesa del Santissimo Salvatore è stata ritrovata nelle scorse settimane a Palermo dai carabinieri della Tutela del patrimonio di Napoli. Sarà riconsegnata il prossimo 13 gennaio. La tela, dal valore artistico importante e religioso, fa parte dei 15 Misteri del Rosaio, della Resurrezione, portata via da quella che è stata anche sede vescovile. E' stata ritrovata grazie alla denuncia di don Vittorio Lamattina, prete di Caggiano e storico, deceduto l'anno scorso. Alla sua denuncia, l'uomo aveva aggiunto diverse foto e una descrizione che aveva permesso poi agli investigatori di riconoscere la Tela. Questo, grazie al software dove le immagini sono state inserite. 

La scoperta

Il mese scorso è stato effettuato il riconoscimento della tela da parte del sindaco Modesto Lamattina e don Angelo, con l'arrivo dei militari a Caggiano. Il primo cittadino - come ricorda Il Mattino - era il nipote di don Vittorio e ha ricordato e anche riconosciuto la tela portata via 38 anni fa e che tornerà nella sua casa il 13 gennaio del prossimo anno. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tela della "Resurrezione" rubata a Caggiano ritrovata dopo 38 anni a Palermo

SalernoToday è in caricamento