Calciatore colpito con una mazza sulla schiena: a processo i due aggressori di Sarno

La vittima si trovava per strada, quando fu affiancato da un’auto dalla quale un giovane si affacciò colpendolo con violenza: il malcapitato, tuttavia, riuscì a memorizzare il numero di targa della vettura degli aggressori

Lo colpirono alla schiena con il tubo di un aspirapolvere e una mazza da baseball, mentre erano in auto: finiscono a processo due giovani residenti a Sarno, di 23 e 24 anni, M.V. e G.D.F. , accusati di lesioni in concorso. Lo scorso 6 giugno, Muomo Dang Landry Gildas, calciatore originario del Camerun e in possesso di un permesso di soggiorno, è stato vittima di una vile aggressione che gli costò un trauma contusivo al torace e ad un fianco, giudicato guaribile in sette giorni dai medici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto

La vittima si trovava per strada, quando fu affiancato da un’auto dalla quale un giovane si affacciò colpendolo con violenza: il malcapitato, tuttavia, riuscì a memorizzare il numero di targa della vettura degli aggressori. Così, gli agenti del commissariato di Sarno rintracciarono i due responsabili che si difesero dicendo di aver aggredito il calciatore, in quanto questi, prima, avrebbe infastidito un gruppo di ragazze in piazza. Tale accusa non è stata mai confermata. I ragazzi, ora, sono stati rinviati a giudizio dal gup, dopo la richiesta di processo della procura di Nocera Inferiore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Coronavirus, nuovi 10 contagi in Campania: il bollettino

  • Tutti a mare a Salerno: nessuno rinuncia ai tuffi, traffico in Costiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento