menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Claz

Claz

Tempo di castagne: tutti i salernitani pazzi per i calzoncelli, la ricetta

Autunno, si sa, è il tempo delle castagne: numerose le sagre del territorio dedicate a dolci e pietanze gustose preparate con i prodotti dei Picentini

E' tempo di castagne ed i salernitani ne approfittano per degustare eccellenze del territorio preparate con lo squisito prodotto. In particolare, apprezzatissimi, sono i calzoncelli di castagne, protagonisti di innumerevoli sagre della provincia. Non manca neppure chi preferisce mettersi in cucina per dar vita ai dolci con le proprie mani, seguendo la antica ricetta salernitana. Per questi ultimi, ecco come si preparano i calzoncelli: occorre per il ripieno, 1 kg di castagne, 150 grammi di cacao in polvere, 100 grammi di marmellata di albicocche, 250 grammi di latte, 400 grammi di zucchero e per la sfoglia 500 grammi di farina, vino dolce, 30 grammi di olio, sale e Strega.

E' necessario innanzitutto formare la sfoglia, mettendo su una spianatoia la farina a fontana e versare l'olio, formando così una sorta di palla di pasta dura, con l'aggiunta di vino dolce. Lasciarla riposare e lessare le castagne, passandole poi al setaccio e aggiungendo latte e zucchero. Mescolare il cacao e la marmellata di albicocche, spruzzando un sorso di Strega, per lasciare quindi riposare. Si tira dunque la sfoglia con il matterello, ricavando dei dischetti e al centro di questi si dispone con il sac à poche il ripieno di castagne. Ricoprire un altro dischetto, puntellando attorno con i denti della forchetta e friggere in olio abbondante. Infine, spolverare con zucchero a velo o anche miele: una delizia da provare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento