menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Opportunità di Lavoro, la Camera di Commercio "a caccia" di mediatori

JurimpreSA, l’Azienda Speciale per il diritto e la competitività della Camera di Commercio di Salerno, organizza la procedura per la selezione di mediatori civili e commerciali

Opportunità di lavoro per mediatori civili e commerciali. JurimpreSA, l’Azienda Speciale per il diritto e la competitività della Camera di Commercio di Salerno, organizza, infatti, la procedura per la selezione di professionisti da inserire nell’elenco tenuto presso il proprio organismo di mediazione. In tal modo, si intende "offrire ai professionisti della mediazione e della conciliazione l’opportunità di prestare la propria opera per l’azienda speciale e, contemporaneamente, dare l’opportunità a tutti coloro che intendono avvalersi delle procedure di risoluzione delle controversie alternative alla giustizia ordinaria, di avvalersi di un team di professionisti qualificati", spiegano dalla Camera di Commercio.

In particolare, l'impegno riguarda rapporti di consumo e di telefonia, diritti reali, condominio, locazione, comodato, ma a anche successioni ereditarie, patto di famiglia, affitto d’azienda e tutte le altre tematiche in materia di risarcimento del danno e di contratti assicurativi, bancari, finanziari. La domanda d’iscrizione potrà essere presentata per via telematica tramite il sito Jurimpresa.it, dal 25 ottobre fino alle ore 24 del 25 novembre 2013.

“L’azienda speciale JurimpreSA della Camera di Commercio di Salerno – spiega il presidente Antonio Lombardi – ha elaborato un piano operativo incentrato sull’esigenza inderogabile di accelerare i tempi del contenzioso (giudiziale ed extragiudiziale) delle imprese attraverso azioni di promozione e di valorizzazione delle attività di mediazione e di arbitrato. Ma, in più, è stata già attrezzata una piattaforma di servizi in grado di accompagnare le imprese nell’approccio alle buone pratiche in materia di gare ed appalti e di percorsi formativi indispensabili per avere una propria capacità operativa autonoma nell’interlocuzione con le Pubbliche Amministrazioni. In tale contesto - conclude Lombardi - la mediazione e la conciliazione sono strumenti prioritari per semplificare la vita delle imprese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento