menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camerota: 6 persone denunciate per abusi edilizi

Gli uomini del Corpo forestale dello Stato, nell'ambito dell'attività di contrasto agli eco-illeciti mirati alla prevenzione e repressione dei reati in materia urbanistico edilizia, hanno denunciato 6 persone responsabili di abusi edilizi

Gli uomini del Corpo forestale dello Stato, nell'ambito dell'attività di contrasto agli eco-illeciti mirati alla prevenzione e repressione dei reati in materia urbanistico edilizia e di difesa del patrimonio ambientale, hanno denunciato 6 persone responsabili di abusi edilizi, deturpamento di bellezze naturali e, invasione ed occupazione di suolo demaniale pubblico nel comune di Camerota. Gli uomini della Forestale, infatti, durante alcuni controlli hanno rilevato la presenza di diverse strutture abusive realizzate in zone a protezione speciale incluse nel Parco nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni.

In località Lentiscelle nel comune di Camerota, infatti, i forestali hanno coperto, all'interno di un terreno agricolo, un cantiere edile in opera. Le tre persone che stavano effettuando i lavori, alla vista dei militari, si sono date alla fuga sparendo nella fitta vegetazione. Durante il sopralluogo è stato rinvenuto, in fase di realizzazione, un fabbircato di circa 200 metri quadrati con un volume di circa 700 metri cubi ed altri interventi come stradine di accesso, pavimentazione esterna, aiuole e muretti di contenimento. A seguito delle indagini, gli uomini della Forestale hanno individuato il proprietario del terreno quale committente dei lavori. Dopo l'accertamento dei lavori l'area è stata sequestrata.

Presso le località Mingardo e Cala del Cefalo, invece, sempre nel comune di Camerota, i militari, a seguito di scrupolose indagini, hanno appurato alcuni abusi edilizi realizzati su suolo pubblico demianiale a pochi passi dal mare. Gli abusi, realizzati senza alcun titolo e nulla osta, consistono nell'installazione di prefabbricati, roulottes, gazebi e, la realizzazione di due aree di parcheggio destinate e di supporto alla balneazione. Sono state denunciate, quindi, sei persone per violazione in materia urbanistico edilizia, di distruzione e deturpamento di bellezze naturali e occupazione abusiva di suolo demaniale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento