Manufatto abusivo a Camerota: scatta l'ordine di abbattimento

L’opera, scoperta in località Castaneto, sarebbe stata realizzata in assenza del necessario nulla osta dell’Ente Parco

I carabinieri forestali hanno accertato un nuovo abuso edilizio nel Parco Nazionale del Cilento. E, in particolare, in località Castaneto a Camerota, dove hanno scoperto che su un’area rientrante nella perimetrazione definitiva era stato realizzato un manufatto in pietra di 104 metri quadrati con copertura a falda inclinata posto in aderenza ad ulteriore corpo di fabbrica.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'abbattimento

L’opera – secondo gli inquirenti – sarebbe stata realizzata senza il nulla osta dell’Ente Parco. Di qui il provvedimento, a firma del direttore Romano Gregorio, che dispone l’abbattimento delle opere abusive e il ripristino dello stato dei luoghi. Successivamente l’Ente procederà in danno rivalendosi poi sul proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Torrione: donna si sente male sulla spiaggia e muore

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Dramma a Casal Velino: anziano esce dal mare e muore sulla spiaggia

  • Covid-19, sono 41 i contagiati a Salerno: terzo caso in poche ore

  • Covid-19: altri 3 contagi in provincia di Salerno, il bilancio dei positivi

  • Covid-19, contagiata una bimba di Pontecagnano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento