menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camerota, gite in barca nella Baia degli Infreschi: nei guai due comandanti

I militari della Guardia Costiera di Camerota hanno intercettato due imbarcazioni con un carico non consentito a bordo

Aumentano i controlli per garantire una maggiore sicurezza ai turisti che vengono trasportati dalle barche locale nell’Area Marina Protetta degli Infreschi e della Masseta.

I controlli in mare

Nelle ultime ore i militari della Guardia Costiera di Camerota hanno intercettato due imbarcazioni con un carico non consentito a bordo, in fase di rientro nel porto di Scario, provenienti dall’Area Marina Protetta. Le due barche, abilitate esclusivamente al trasporto di persone, erano state caricate con lettini da mare da sbarcare nelle spiagge più belle del Parco Nazionale. Tale pratica, utilizzata per eludere i divieti vigenti nell’Area Marina Protetta (divieto di installazione ombrelloni, tende, sedie sdraio, etc.), mette a repentaglio la sicurezza della navigazione e la sicurezza delle persone a bordo delle unità navali destinate al trasporto di passeggeri: alcuni lettini, tra l’altro, erano stati caricati in gran numero nella sovrastruttura delle unità, con grave compromissione della stabilità in mare. Tale situazione non è sfuggita agli uomini della Capitaneria di Porto, che hanno subito intimato lo sbarco del carico in eccesso. I comandanti delle due imbarcazioni sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per violazione di norme in materia di sicurezza della navigazione, in relazione al mancato rispetto delle prescrizioni contenute nei certificati di sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

social

Turismo, la spiaggia di Santa Teresa su "Lonely Planet": l'annuncio del sindaco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento