rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Camerota

Baracche abusive con cucina a Camerota: via libera all'abbattimento

Le strutture erano state realizzate senza alcune autorizzazione da parte degli Enti competenti. A scoprire le irregolarità i carabinieri forestali

Il direttore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni Romano Gregorio ha dato il via libera all’abbattimento di alcune barecche rudimentali scoperte, dai carabinieri forestali, nel comune di Camerota

Le opere 

Si tratta di strutture con un volume di circa 220 metri cubi, realizzate in legno e rete metallica con pannelli di biocompensato e adibite a ricovero di animali, ma munite di zona cucina e zona pranzo. Nell’area agricola in questione vi era anche un cordolo in legno con base in pietra locale, dei muretti di contenimento per un’area adibita ad ortaggi, l’innalzamento del piano di campagna di circa 3 metri con materiale edile di risulta e una platea in calcestruzzo di accesso al fondo. Tali opere erano state realizzate in maniera irregolare in quanto non autorizzate dagli Enti competenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baracche abusive con cucina a Camerota: via libera all'abbattimento

SalernoToday è in caricamento