rotate-mobile
Cronaca Camerota

Nancy stroncata da malore a 21 anni, indagati due medici del "San Luca"

La Procura di Vallo della Lucania vuole fare luce sulle reali cause del decesso. Nei giorni precedenti, infatti, la ragazza si era recata in ospedale perché lamentava forti dolori al petto e allo stomaco

La Procura della Repubblica di Vallo della Lucania ha aperto un’inchiesta sulla morte di Nancy Chirichiello, la ragazza di 21 anni stroncata da un malore, probabilmente un infarto, fa all’interno della sua abitazione a Camerota

L'inchiesta

Due medici dell’ospedale “San Luca” sono stati iscritti nel registro degli indagati poiché, nei giorni scorsi, la giovane si era recata presso il locale nosocomio lamentando forti dolori al petto e allo stomaco. A sporgere denuncia, giovedì scorso, sono stati i genitori presso la Stazione dei Carabinieri, i quali hanno subito sequestrato la cartella clinica. L’obiettivo è fare luce sulle reali cause che hanno portato al decesso della 21enne ed accertarne eventuali responsabilità. Intanto, la salma è stata trasferita proprio all’ospedale vallese, dove lunedì prossimo il medico legale eseguirà l’autopsia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nancy stroncata da malore a 21 anni, indagati due medici del "San Luca"

SalernoToday è in caricamento