Camerota, olezzi in pieno centro: scatta l’ordinanza del sindaco

Linea dura dell'amministrazione guidata da Scarpitta contro i proprietari dei cani che non rispettano le regole sul decoro urbano

Il sindaco di Camerota Mario Salvatore Scarpitta ha emesso un' ordinanza che obbliga i proprietari di cani o di qualsiasi altro animale, alla rimozione delle deiezioni in luogo di pubblico a tutela dell’igiene di tutti. Ma non è tutto.

I dettagli

L’Ente, come specificato anche nel documento affisso in albo pretorio il 22 giugno 2018, ha ricevuto diverse segnalazioni di cittadini del Comune, a causa di sgradevoli olezzi avvertiti in pieno centro cittadino per la presenza di animali domestici in abitazione o loro pertinenze. In alcuni casi è dovuta intervenire anche l’Asl per una verifica igienico sanitaria. Per questo il primo cittadino ordina "ai proprietari e detentori di raccogliere immediatamente le deiezioni dei propri animali dal suolo pubblico o privato ma aperto al pubblico e delle aree pubbliche verdi, con qualsiasi idoneo strumento al fine di garantire l’igiene e il decoro dei luoghi". In caso di inosservanza - ci tengono a far sapere dal Municipio - si applicheranno le sanzioni previste dalla legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

Torna su
SalernoToday è in caricamento