Pesca nell'area degli Infreschi, sequestra una rete: è caccia ai pescatori

La scoperta è stata fatta nel corso di una perlustrazione dai militari della Guardia Costiera di Camerota

La Guardia Costiera di Marina di Camerota hanno rinvenuto una rete abusiva, lunga oltre duecento metri, nell’Area Marina Protetta degli Infreschi e della Massetta.

Il blitz

La scoperta è stata fatta nel corso di una perlustrazione. La rete era stata installata da alcuni pescatori in un fondale incontaminato. I militari l’hanno prontamente rimossa e sequestrata liberando anche decine di pesci che erano rimasti incastrati. Sono in corso le indagini per risalire all’identità dei pescatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento