Pesca nell'area degli Infreschi, sequestra una rete: è caccia ai pescatori

La scoperta è stata fatta nel corso di una perlustrazione dai militari della Guardia Costiera di Camerota

La Guardia Costiera di Marina di Camerota hanno rinvenuto una rete abusiva, lunga oltre duecento metri, nell’Area Marina Protetta degli Infreschi e della Massetta.

Il blitz

La scoperta è stata fatta nel corso di una perlustrazione. La rete era stata installata da alcuni pescatori in un fondale incontaminato. I militari l’hanno prontamente rimossa e sequestrata liberando anche decine di pesci che erano rimasti incastrati. Sono in corso le indagini per risalire all’identità dei pescatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento