Pesca nell'area degli Infreschi, sequestra una rete: è caccia ai pescatori

La scoperta è stata fatta nel corso di una perlustrazione dai militari della Guardia Costiera di Camerota

La Guardia Costiera di Marina di Camerota hanno rinvenuto una rete abusiva, lunga oltre duecento metri, nell’Area Marina Protetta degli Infreschi e della Massetta.

Il blitz

La scoperta è stata fatta nel corso di una perlustrazione. La rete era stata installata da alcuni pescatori in un fondale incontaminato. I militari l’hanno prontamente rimossa e sequestrata liberando anche decine di pesci che erano rimasti incastrati. Sono in corso le indagini per risalire all’identità dei pescatori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Docente in difficoltà sbeffeggiata dagli alunni, un genitore alla nostra redazione: "Ha fatto tutto da sola"

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

  • Lutto nella movida, dolore e commozione per i funerali di Enzo

Torna su
SalernoToday è in caricamento