rotate-mobile
Cronaca Camerota

Si taglia un dito mentre è sul peschereccio: 38enne in ospedale

Il tunisino è stato prontamente soccorso dai militari della Guardia Costiera e trasportato in ospedale. Purtroppo la parte della mano amputata è andata perduta, ma lui sta bene

Paura a largo di Camerota, dove un tunisino di 38 anni, imbarcato su un pescherecchio del porto di Marina di Camerota, è rimasto gravemente ferito poiché, accidentalmente, si è tagliato un dito della mano sinistra.

I soccorsi

Prontamente allertati i militari della locale Guardia Costiera che, in pochissimo tempo,  sono giunti a circa 15 miglia dalla costa nel Golfo di Policastro, tra Sapri e Maratea. Dopo il trasbordo, il 38enne è stato medicato secondo le indicazioni del CIRM (Centro Internazionale Radio Medico), che fornisce assistenza medica in mare in supporto alle attività della Guardia Costiera, e trasportato presso il porto di Sapri, ritenuto il più idoneo per l’emergenza medica poiché si trova nelle vicinanze del presidio ospedaliero dell’Immacolata. Ad attendere la motovedetta sulla banchina, l’ambulanza a bordo con i sanitari del 118 che hanno assistito il malcapitato, giunto in buone condizioni con l’emorragia ferma e la ferita ben tamponata e tenuta costantemente sotto controllo. Di qui la corsa in ospedale dov’è stato operato. Purtroppo la parte amputata è andata perduta, ma per fortuna il tunisino sta bene e presto potrà tornare a lavorare. Sono in corso comunque gli accertamenti della Capitaneria di Porto finalizzati a ricostruire gli eventi ed accertare eventuali responsabilità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si taglia un dito mentre è sul peschereccio: 38enne in ospedale

SalernoToday è in caricamento