Cronaca

Nocera, sindaco Torquato: "Siamo amareggiati"

Il primo cittadino di Nocera Inferiore ha parlato all'Ansa a distanza di poche ore dall'indagine dei Carabinieri che vede coinvolti alcuni esponenti politici cittadini. A giudizio di Torquato, è prematuto ipotizzare lo scioglimento del consiglio comunale

Il sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato

Sorpreso, amareggiato ma anche fiducioso nell'operato della magistratura e convinto che sia prematuro ipotizzare scenari apocalittici per Nocera Inferiore, a partire dallo scioglimento del consiglio comunale. A distanza di poche ore dalle risultanze di un'indagine del Raggruppamento operativo speciale dell'Arma dei Carabinieri che vede coinvolti, tra gli altri, alcuni esponenti politici della cittadina dell'agro nocerino sarnese, il sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato, ha rilasciato alcune dichiarazioni all'ANSA.

"Siamo profondamente amareggiati e sorpresi da quanto accaduto. Io non mi sarei mai aspettato nulla del genere", ha detto il primo cittadino. Nocera Inferiore andrà incontro allo scioglimento del Consiglio Comunale?  "Mi sembra prematuro adesso fare qualsiasi tipo di ipotesi sul futuro - ha aggiunto Torquato -. Non c'è una sovrapposizione adesiva tra la vicenda che stanno accertando i magistrati e quella che, invece, potrebbe determinare un provvedimento amministrativo. Aspettiamo prima di determinarci. Noi siamo totalmente estranei a questa vicenda, io e la mia amministrazione. Noi chiediamo un accertamento della verità in tempi rapidi. Chiediamo ai magistrati di accertare in modo rapido ed efficace la verità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocera, sindaco Torquato: "Siamo amareggiati"

SalernoToday è in caricamento