rotate-mobile
Cronaca Campagna

Campagna, gestione illecita di rifiuti: sequestrato un cantiere

Il blitz dei carabinieri è scattato in un'area situata in località "Rufigliano". Il titolare dell'azienda e l'autista dell'escavatore sono stati denunciati all'Autorità Giudiziaria

Nel corso di alcuni controlli i carabinieri di Colliano hanno sequestrato, in località “Rufigliano” del comune di Campagna, un cantiere per gestione illecita di rifiuti.

Il blitz

I militari dell’Arma, all’interno di una distesa area agricola, hanno scoperto un’attività abusiva di raccolta e deposito di rifiuti speciali e più precisamente di conglomerato bituminoso proveniente dalla fresatura di rivestimenti stradali. Al momento del controllo, vi era in opera un escavatore cingolato che movimentava il cumulo di asfalto fresato ed un autocarro sul quale i rifiuti venivano caricati. Gli accertamenti hanno consentito di scoprire che i rifiuti erano di provenienza incerta e non classificati e che l’area non può essere destinata al sito di gestione dei rifiuti. I militari hanno sequestrato l’intero cantiere, il cumulo di rifiuti per un volume di circa 500 metri cubi, l’escavatore e l’autocarro utilizzati per la movimentazione rifiuti, deferendo all’Autorità Giudiziaria due persone (il titolare dell’azienda agricola e l’autista dell’escavatore) per illecita gestione di rifiuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna, gestione illecita di rifiuti: sequestrato un cantiere

SalernoToday è in caricamento