Cronaca

Campagna, il comitato cittadino contro l'Asl: "Ambulanza senza medico?"

Il comitato: "Se a bordo delle ambulanze non ci sono medici, oltre alle attrezzature adeguate, c'è il rischio che chi chiama per essere soccorso non possa ricevere le cure appropriate"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Riflettori puntati sull'organizzazione dell'emergenza-urgenza prevista dall'Asl SALERNO che dal 6 Settembre 2019,  che prevede Campagna un'ambulanza senza medico a bordo ma soltanto con un infermiere, a differenza di Eboli e di Serre, la cittadinanza non ci sta!!!.

"I Cittadini, denunciano una criticità che investe il territorio. Una ambulanza predisposta per le Emergenze Urgenze, una a Eboli è medicalizzata,  l’altra a Campagna è accompagnata solo da un infermiere.  Questo è inaccettabile  e noi siamo contro tale discriminazione. Si è affermato che statisticamente il versante occidentale abbia marcato un numero maggiore di casi di patologie tempo dipendenti, ma ovviamente chi personalmente subisce tali patologie francamente poco interessano le statistiche. E’ vero che, rispetto allo scorso anno, la protezione sanitaria rispetto le emergenze urgenze risulta molto più efficiente grazie alla nuova organizzazione del 118; infatti le ambulanze che soccorrono le patologie più gravi sono attrezzate sia di apparecchiature specifiche sia di infermieri formati ed altamente specializzati". 

"Questo è rassicurante, ma non elimina la preoccupazione per  una discriminazione che porta i cittadini campagnesi a pensare di essere quasi cittadini di serie B. Data l’endemica carenza di medici a disposizione, si possono ipotizzare alcune soluzioni temporanee ovviamente tutte da verificare, come, constatata l’alta preparazione degli infermieri, lasciare il medico di centrale 118 per la necessaria consulenza telematica in attesa di ottenere al più presto un medico a bordo di tutte due le ambulanze di versante". 

Il  118 è il primo numero che chiamiamo in caso di emergenza, ma se a bordo delle ambulanze non ci sono medici, oltre alle attrezzature adeguate, c'è il rischio che chi chiama per essere soccorso non possa ricevere le cure appropriate. E' la fotografia di un sistema al  collasso, “Le centrali operative non sono una sorta di call center. In questi anni sta emergendo in maniera evidente la clamorosa inefficacia di visione da parte delle precedenti gestioni regionali riguardo la concezione del Sistema di emergenza territoriale 118 nazionale”.

Una situazione drammatica, che mette a repentaglio la  salute di tutti i cittadini italiani. Un sistema ad un passo dal collasso a causa di scelte sbagliate: "Si è ritenuto, a più riprese, di smantellare, nel nome di innovazioni inesistenti, la concezione di Sistema salvavita, tempo dipendente, a disposizione h24, 365 giorni/anno.

“Si impegnano risorse risibili rispetto al volume complessivo della spesa sanitaria nazionali chiudendo centri di responsabilità quali le centrali operative, presidi sanitari, postazioni medicalizzate, di questi sistemi, scambiandole per meri 'call center', per veri e propri risponditori telefonici. Si è completamente e volutamente dimenticata l'opportuna e strategica dimensione provinciale dei Sistemi 118, sancita dal Dpr del 27/3/1992 peraltro tutt'ora in vigore, tarata sulla reale complessità di gestione capillare e più qualitativa possibile dei soccorsi a livello dei territori, delle centinaia di unità di personale assegnato, tra medico, infermiere e autista-soccorritore, delle risorse tecnologiche e di parco mezzi da governare”.

Ultimo episodio grave in ordine di tempo una bambina di 2 anni a Campagna la notte scorsa ha dovuto attendere 30 minuti per l’arrivo di una ambulanza medicalizzata giunta da Eboli, terzo mondo !!!

Vergognoso e il Sindaco di Campagna, cosa fa per la cittadinanza, STA A GUARDARE ??? E le istituzioni che fanno. i politici ???

 IL COMITATO CITTADINO CAMPAGNA
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna, il comitato cittadino contro l'Asl: "Ambulanza senza medico?"
SalernoToday è in caricamento