rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

"Usa la testa non rovinarti la festa", campagna contro i botti illegali

L'iniziativa è stata presentata presso il comando provinciale dei carabinieri di Salerno. In programma incontri nelle scuole di tutta la provincia allo scopo di sensibilizzare i giovani ad un corretto utilizzo dei botti

"Usa la testa. Non rovinarti la festa" questo il titolo dell'iniziativa presentata questa mattina presso il comando provinciale dei carabinieri in via Mauri, a Salerno. Obiettivo del progetto è sensibilizzare i giovani, con largo anticipo rispetto all'inizio delle feste natalizie, sulla pericolosità derivante dall'utilizzo incauto di botti, petardi e fuochi d'artificio.

Nei prossimi giorni, si legge in un comunicato stampa del comando provinciale dei carabinieri, inizieranno incontri in tutte le scuole della provincia dove, con il supporto degli artificieri, verranno illustrati sia la pericolosità che i danni relativi all'utilizzo dei botti illegali. Gli incontri avranno luogo anche durante il mese di dicembre e continueranno fino alla chiusura delle scuole per le feste natalizie.

In occasione degli incontri con gli studenti i carabinieri illustreranno quali sono i fuochi d'artificio di libera vendita ed impiego, le modalità di accensione di questi ed i pericoli potenzialmente derivanti dall'utilizzo di fuochi d'artificio. L'Arma ricorda che i fuochi vanno utilizzati solamente sotto la guida dei genitori.

Le stime ufficiali di ogni anno riportano i casi di centinaia di persone ferite a causa dell'uso negligente dei fuochi d'artificio - si legge nel comunicato dei carabinieri - per non parlare del fatto che in sei casi su dieci le vittime sono bambini. L'uso incauto dei fuochi d'artificio può produrre lesioni anche gravi come ustioni al viso e alle mani e danni alla vista e all'udito. Il rischio maggiore deriva dall'uso di botti cinesi e orientali, venduti a basso costo e senza etichette, che spesso manifestano un'esplosione anticipata.

"Di pari passo - ha sottolineato il comandante provinciale, il colonnello Fabrizio Parrulli - saranno intensificati i controlli nelle rivendite e in quei chioschi che prima delle festività natalizie sorgono nei vari centri della provincia".

 

 

 

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Usa la testa non rovinarti la festa", campagna contro i botti illegali

SalernoToday è in caricamento