Campania Crossing Unsupported Bicycle Adventure

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

GLI APPASSIONATI DI MOUNTAIN BIKE e VIAGGI AVVENTURA in modalità BIKEPACKING
CON LA PRIMA EDIZIONE DEL “CAMPANIA CROSSING”


Dal 10 novembre partono le iscrizioni on line per partecipare alla suggestiva avventura in Campania in Mountain Bike senza assistenza.

Sta finalmente per partire l’avventura del Campania Crossing, l’attesa avventura per appassionati di mountain bike di tutta Italia e non solo: dal 10 novembre 2015 si aprono le iscrizioni per partecipare all’evento.

Per la nostra regione è una prima assoluta: infatti si tratta della prima edizione di questo evento che dal 23 aprile 2016 consentirà di mettersi duramente alla prova ma anche di vivere appieno la natura e di conoscere le eccellenze ambientali e paesaggistiche della Campania.

L’evento, attraverserà la nostra regione da nord a sud tra mulattiere, strade bianche e strade secondarie, guadando anche dei fium, passando tra borghi che sembrano fermi ad un tempo passato. Il tracciato, che partirà da Mignano Monte Lungo (Caserta) e si concluderà nel Golfo di Policastro in provincia di Salerno per un percorso di 590 chilometri e 7800 m D+ di dislivello (potrebbe variare non di molto in base agli ultimi prescouting per cause non di nostra volontà) si snoda anche per alcuni tratti della Ciclovia del Volturno, della Euro Velo 5, Via Francigena, tra il Parco Regionale dei Monti Lattari, il Parco Regionale dei Monti Picentini e, per finire, nella natura più incontaminata del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

I partecipanti saranno soli e dovranno saper gestire tutto in completa autonomia, decidere quanti chilometri al giorno fare, se pedalare anche la notte, quando e dove mangiare e quando e dove dormire. Durante i giorni che impiegheranno per arrivare a destinazione non ci sarà alcun supporto da parte dell’organizzazione e quindi dovranno risolvere autonomamente ogni inconveniente.

Il tracciato, durante il quale non saranno previsti dei controlli, deve essere seguito per intero e senza tagli. Qualora ci si dovesse allontanare da esso si dovrà riprenderlo dal punto in cui è stato lasciato. Il partecipante dovrà dimostrare di aver percorso effettivamente il tracciato mediante l’utilizzo di dispositivi di rintracciamento GPS in tempo reale oppure invio della traccia GPS completa una volta terminata l’avventura.

                Per ogni ulteriore informazione sulla manifestazione si può consultare il sito internet www.campaniacrossing.it oppure contattare il responsabile dell’evento: Giovannino Carrano al  392.6647482 – info@campaniacrossing.it

Giovannino Carrano
fondatore ed organizzatore Campania Crossing
Unsupported Bicycle Adventure

Torna su
SalernoToday è in caricamento