Covid-19, ok a ripresa calcetto, discoteche, sagre ed eventi in Campania: ma con regole

Ripresa di diverse attività e ripristino, in parte, delle regole per le attività commerciali e di ristorazione, ma anche per discoteche, eventi e sagre

Da lunedì 6 luglio via libera a calcetto e basket in Campania. La misura sarà contenuta in un'ordinanza firmata dal presidente della Regione Vincenzo De Luca che sarà pubblicata in serata con ulteriori misure per la gestione e la prevenzione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosa prevede l'ordinanza

L'ordinanza prevede la conferma del divieto di vendita con asporto di alcolici dopo le 22; la conferma del divieto di consumo di bevande alcoliche nelle aree pubbliche e aperte al pubblico dopo le ore 22; la liberalizzazione degli orari di chiusura di bar, ristoranti, gelaterie, pub ed altri esercizi di ristorazione (non si rinnovano i limiti di orario previsti sinora) e non vi sarà più obbligo di somministrazione al banco o ai tavoli; si approva il protocollo di sicurezza per le attività di ballo nelle discoteche e locali simili e si autorizzano dette attività a partire da sabato 4 luglio; si approva il protocollo di sicurezza per gli sport di contatto (calcetto, basket) e si autorizzano dette attività a partire da lunedì 6 luglio; si autorizzano eventi e performance di bande musicali con il rispetto di protocollo di sicurezza, da subito; si autorizzano sagre, nel rispetto di protocolli di sicurezza, a partire dal 10 luglio; si rimuovono i limiti di presenza sulle imbarcazioni da diporto (sino ad oggi limitata del 25 per cento della capienza omologata), purché nel rispetto della capienza omologata; si dà mandato all'Unità di Crisi per l'istruttoria volta alla modifica degli attuali limiti di presenza sui mezzi di trasporto regionali, anche marittimi, in ogni caso nel rispetto delle esigenze di sicurezza dell'utenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento