Campetti di quartiere a Salerno: bando in scadenza, ecco requisiti e condizioni

La gestione dell'impianto sarà gratuita. Non è previsto alcun finanziamento o contributo da parte del Comune. Le utenze, la custodia, la manutenzione ordinaria e la pulizia sono a carico del gestore. La durata minima prevista per l'affidamento è di cinque anni


Scadrà il prossimo 28 giugno alle ore il bando per la rigenerazione, la riqualificazione e l'ammodernamento di campetti sportivi di quartiere, a Salerno. Il Comune ha diffuso l'elenco dei piccoli impianti e ha illustrato i requisiti per la partecipazione. L'amministrazione intende individuare "associazione o società sportiva senza fini di lucro" che gestisca sette campi di calcio o di calcio a 5 di proprietà dell'Ente. 

L'elenco

Sono liberi e necessitano di interventi di riqualificazione il campo di calcio in via Carnelutti, nel Quartiere Europa, i campi di calcetto nel quartiere Petrosino, in via Vinciprova quartiere Gelsi Rossi, via Piedimonte ad Ogliara, via Spirito a Fratte, via Ligea al Porto. Dovranno diventare nelle intenzioni di Palazzo di Città "punto di riferimento locale per lo svolgimento di attività sportiva agonistica oppure amatoriale per il gioco del calcio, in un contesto teso a favorire l'aggregazione sociale e giovanile e le relative attività motorie e ludico-ricreative". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le condizioni

La gestione dell'impianto sarà gratuita. Non è previsto alcun finanziamento o contributo da parte del Comune. Le utenze, la custodia, la manutenzione ordinaria e la pulizia sono a carico del gestore. La durata minima prevista per l'affidamento è di cinque anni. Il concessionario potrà utilizzare l'impianto per le proprie finalità (attività sportive) nel limite massismo del 50 per cento delle ore di potenziale utilizzo dell'impianto. Sono riservate al Comune di Salerno le ore corrispondenti al 20% per attività promozionali o svolte da Isituti scolastici di competenza comunale. Alle associazioni sortive locali, anche diverse dalle associazioni sportive dilettantistiche, sono riservate le altre ore, cioè il restante 30%. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Travolte da un'auto su un muretto, amputata la gamba a Giulia: l'amica avvia una raccolta fondi

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, oggi 2 positivi ad Eboli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento