Cronaca

Alla vigilia di San Valentino, il cane Golia chiede un gesto d'amore

Ha subito una castrazione chimica ed è stato operato una seconda volta, dopo un'emorragia. Ora Golia attende di essere adottato e di ricevere crocchette e fialette antiparassitarie


Si chiama Golia, è un amico a quattro zampe e di lui ha scritto alla nostra redazione un gruppo di volontari dell'associazione zoofila rocchese. I "recuperi" si fanno per strada, in montagna, in un luogo isolato, ma per Golia è stato diverso. Il cucciolo è stato "recuperato" da un tavolo d'acciaio all'Asl. Era sofferente dopo l'intervento di castrazione.

Quando i volontari hanno richiamato per ricevere sue notizie, hanno saputo che era stato di nuovo operato, a causa di un'improvvisa emorragia. Il calvario di Golia non era finito. Trasferito al canile, è ancora in attesa di un'adozione. L'associazione "Dalle zampe al cuore" non lo ha mai abbandonato, anzi Golia è ospite fisso dei volontari che lo stanno curando con amore. Adesso però, c'è bisogno di trovare non solo una famiglia a questo cagnolino ma anche donare croccantini, scatolette, guinzagli, cucce, fialette antiparassitarie ed altro materiale utile. Per informazioni, è possibile contattare il numero telefonico 3404054695.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla vigilia di San Valentino, il cane Golia chiede un gesto d'amore

SalernoToday è in caricamento