Cane semina il panico in via Carmine, la denuncia: "I vigili non sono intervenuti per aiutarci"

Solo l'intervento di due avvocatesse e di una docente ha consentito di fermare l'animale che, successivamente, è stato rinchiuso nel canile di Salerno

Il cane

Momenti di paura, martedì mattina, all’incrocio dei semafori di via Carmine a Salerno dove un cane, molto spaventato, ha vagato per diverso tempo lungo la strada rischiando anche di finire sotto ad un autobus di linea. Nessuno, infatti, riusciva ad acciuffarlo. Soltanto l’intervento di due avvocatesse e una docente salernitana ha consentito di fermarlo tra la curiosità dei passanti.

La denuncia

Nonostante la richiesta di intervento rivolta al comando dei vigili urbani - fa sapere la docente alla nostra redazione – “nessun agente è arrivato sul posto”.  E “soltanto grazie alla sensibilità di alcune persone siamo riuscite a mettergli una cinturina al collo e a tenerlo al sicuro in un portone e presso un negozio”. Alla fine il cane è stato portato a casa del compagno di una delle due donne dove, però, è stato difficile trattenerlo in quanto, in poco tempo, ha messo a soqquadro l’appartamento. Per questo è stata contattata Antonella Centanni della “Lega Nazionale per la Difesa del Cane” di Salerno che ha portato il cane all’interno del canile salernitano. “Esprimo – dichiara la docente su Facebook - un disgusto totale nei confronti del comando della polizia municipale della nostra città, europea solo a parole,  sollecitato con innumerevoli telefonate disattese, nonostante la segnalazione di pericolo per la circolazione veicolare e incolumità pubblica. Mi vergogno per le attività commerciali che si sono rifiutate di accoglierci al loro interno a dispetto di una sentenza della Cassazione. Viva gli animali, abbasso le istituzioni che sanno solo dare fastidio in momenti di campagna elettorale”.  

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Sole, mare e panorami mozzafiato: i Giardini del Fuenti incantano grandi e piccini

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Traffico di droga tra Piana del Sele e Calabria:15 arresti, sequestrati 12mila euro e due pistole

  • "Nero di m...." rissa su Corso Garibaldi a Salerno: arrivano i carabinieri

Torna su
SalernoToday è in caricamento