menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei cani

Uno dei cani

Nuovo blitz nel canile di Sarno: forti tensioni, parla Bernini (M5S)

"Le istituzioni continuano nell'immobilismo, in primis l'ASL - denuncia Bernini - La situazione ieri è cambiata: non abbiamo trovato altri cani morti o carbonizzati. In compenso c'erano molti meno cani e c'era un enorme buco"

Nuovo blitz nel canile San Vito di Sarno, ieri, da parte del parlamentare Paolo Bernini del M5S che insieme ai suoi collaboratori Antonio Colonna e Ilaria Ferri, è tornato con Alfredo Riccio  e Arianna Dall'Occo,  LNDC, Venganch'io Cavese e Associazione zoofila Nocerino Sarnese, per una ulteriore verifica su quello definito da loro un vero lager, dove hanno trovato cuccioli morti e cani carbonizzati.

"Le istituzioni continuano nell'immobilismo, in primis l'ASL - denuncia Bernini - La situazione ieri è cambiata: non abbiamo trovato altri cani morti o carbonizzati. In compenso c'erano molti meno cani e c'era un enorme buco dovuto al lavoro di ruspe nell'area adiacente all'area del ritrovamento del corpo del cucciolo carbonizzato". Il sequestro agognato dagli animalisti, dunque, non è stato effettuato, ma sembra siano state ad ogni modo trovate diverse irregolarità. La lotta per i cagnolini non si ferma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento