menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Traffico

Traffico

Caos nel terzo week-end di Luci d'Artista, incivili all'assalto della villa comunale

A raccontarci cosa è accaduto, un nostro lettore: "Tantissime persone hanno scattato selfie e foto vicino alle luminarie, scavalcando le recinzioni e poggiandosi praticamente sulle luci: hanno calpestato le aiuole con indifferenza"

Ieri sera un mare di gente si è riversato a Salerno, nel terzo week-end di Luci d'Artista. E' stata chiusa per un'ora l'uscita di Salerno centro della corsia sud della Napoli-Salerno, per via delle auto incolonnate fino a Vietri sul Mare. Chi è giunto dalla Valle dell'Irno, inoltre, ha impiegato oltre un'ora per raggiungere la città: particolari rallentamenti all'altezza di Mercato San Severino. Traffico fermo sul corso garibaldi, via Roma, via Dalmazia, piazza Malta: nessuna strada esclusa.

Raddoppiate rispetto alla settimana scorsa le presenze anche di chi passeggiava a piedi: un fiume di persone ha invaso corso Vittorio Emanuele e via Mercanti. Ma anche la villa comunale, peraltro presa da assalto da persone poco civili. A raccontarci cosa è accaduto, un nostro lettore: "Tantissime persone hanno scattato selfie e foto vicino alle luminarie, scavalcando le recinzioni e poggiandosi praticamente sulle luci: hanno calpestato le aiuole con indifferenza senza neppure accettare i rimproveri di due volontari che credo fossero addetti alla tutela delle Luci. E' stato uno spettacolo vergognoso: bisognerebbe che qualche vigile li multasse. Mi chiedo in che condizioni troveremo le piante della villa comunale dopo Luci d'Artista, di questo passo". Dello stesso avviso, altri salernitani che hanno scritto a Salernotoday. Tanto caos, dunque, difficile da gestire.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento