rotate-mobile
Cronaca

Street Control, il sindaco Napoli replica ai furbetti

Lamentele a raffica dopo l'ondata di multe elevate dai vigili urbani nella prima giornata di Street Control. La replica del sindaco Napoli: "Li avevamo avvertiti"

"Gli automobilisti indisciplinati fanno a male a lamentarsi per le multe subite. Noi li avevamo avvertiti con ampio e congruo anticipo, attraverso una campagna d'informazione massiccia dedicata a Street Control. Non credo l'abbiano dimenticato. E' più probabile, invece, che abbiano pensato si trattasse di una cosa all'italiana:oggi si dice, domani non si applica più. A Salerno, invece, abbiamo l'abitudine di portare a termine le cose che annunciamo". Così il sindaco di Salerno, Enzo Napoli ha inteso replicare alle lamentele degli automobilisti "pizzicati" in divieto di sosta e in doppia fila dai vigili urbani in perlustrazione nel tratto di strada compreso tra Mercatello e il Teatro Verdi. "La nostra campagna di sensibilizzazione - prosegue il sindaco di Salerno - è durata quindici giorni. E' refrattario chi persiste nell'abitudine di lasciare la propria autovettura in doppia fila. Parcheggiare in modo disordinato rende meno scorrevole la viabilità ma causa anche tanti incidenti stradali. Ecco perché l'intervento della Polizia Municipale non è solo un fatto di decoro urbano ma anche di necessità". Dopo la replica stizzita anche una buona notizia: "Abbiamo messo a punto le pratiche burocratiche. A giorni, anzi ad ore siamo pronti a consegnare alla città un ulteriore spazio adibito al parcheggio per complessivi 150 posti auto. E' ubicato in zona porto commerciale. Stiamo ragionando anche sull'acquisizione di un'ulteriore area di parcheggio adiacente il Genio Civile".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Street Control, il sindaco Napoli replica ai furbetti

SalernoToday è in caricamento