rotate-mobile
Cronaca

Caos per le selezioni di Salerno Pulita, forze dell'ordine in campo

Intanto i consiglieri comunali di minoranza annuciano la richiesta dell'annullamento del concorso

Caos, ieri mattina, al Centro sociale di Salerno dove erano in programma le selezioni pubbliche di Salerno Pulita, finalizzate alla formazione di una graduatoria da cui attingere, in caso di necessità, operatori di raccolta differenziata, di servizi di igiene ambientale e di servizi di pulizia. E' stato necessario anche l'intervento delle forze dell'ordine per placare gli animi.

Solo cinquecento, su quattromila, le persone ammesse, come stabilito dalla Praxi Spa, organizzazione e consulenza con sede a Napoli che gestisce le prove. Nessuna risposta, ad ora, per gli esclusi che hanno chiesto spiegazioni in merito ai criteri per la selezione. I consiglieri comunali Giuseppe Zitarosa e Salvatore Gagliano (Forza Italia), Pietro Stasi (Fratelli d'Italia), Raffaele Adinolfi e Nobile Viviano (Pdl-Principe Arechi) e Roberto Celano (Nuovo Centro Destra) hanno detto: "I disordini di oggi  sono il frutto di una gestione, come al solito non partecipata, non trasparente, ai limiti della legalità. Già venerdì 31 gennaio, in commissione Trasparenza, i vertici di Salerno Pulita non sono venuti e non hanno trasmesso la documentazione richiesta dai consiglieri".

In mancanza di risposte richieste, dunque, nell'ambito della commissione convocata prevista per oggi, i consiglieri di minoranza chiederanno l'annullamento della procedura "nata frettolosamente tra Natale e Capodanno e lo faremo per tutelare non solo i precari che rivendicano il diritto alla stabilizzazione, ma anche i dipendenti del settore che rischiano di perdere il posto di lavoro e tutti i giovani disoccupati che, a migliaia, hanno partecipato ad un concorso sperando che lo stesso fosse gestito in maniera meritocratica e svincolato da perverse logiche politiche", hanno concluso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos per le selezioni di Salerno Pulita, forze dell'ordine in campo

SalernoToday è in caricamento