rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca

Caos per Luci d'Artista, Codacons e La Nostra Libertà scrivono al Prefetto

Secondo Codacons e La Nostra Libertà “l’aumento del numero dei visitatori nei prossimi week end, con il ponte dell’Immacolata, e con l’apertura dell’arco Giubilare del 13 dicembre", non potrà che peggiorare la situazione

Dopo Confcommercio, anche Codacons e l'associazione La Nostra Libertà si mobilitano, prendendo posizioni sul caos e i disagi per Luci d’Artista. E' stato, infatti, presentato al Prefetto un esposto congiunto in cui chiedono che si "avochi immediatamente a sé la gestione del traffico e della viabilità durante i week-end di Luci d’Artista per gli evidenti motivi di sicurezza e di ordine pubblico”, riservando “di adire l’autorità giudiziaria competente affinchè vengano accertate le relative responsabilità dove non si dovesse giungere ad un miglioramento nella gestione nel sistema viario salernitano”.

“Non siamo contro l’evento ma contro l’incapacità cronica a governarlo e ad ascoltare proposte”, spiega Cammarota, che ricorda l’idea dello scorso anno “di delocalizzare i Mercatini o di decentrare parzialmente l’evento con la partecipazione di zone meno coinvolte”, e soprattutto la proposta sin dal 2013 di “disporre la chiusura di parte del centro al traffico veicolare con corsia preferenziale per navette, emergenze e autorizzati, dalle 18 alle 23 di sabato e domenica”. Secondo Codacons e La Nostra Libertà “l’aumento del numero dei visitatori nei prossimi week end, con il ponte dell’Immacolata, e con l’apertura dell’arco Giubilare del 13 dicembre che richiamerà migliaia di fedeli dalla provincia di Salerno proprio di domenica”, mentre “è in corso l’agitazione del Corpo dei Vigili Urbani di Salerno”, non potranno che peggiorare i problemi legati all'ordine pubblico e di sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos per Luci d'Artista, Codacons e La Nostra Libertà scrivono al Prefetto

SalernoToday è in caricamento