Cronaca

Capaccio, bimbo di nove anni investito sulle strisce pedonali

Le ferite subite risultano serie, in particolare la frattura a tutte e due le spalle, ma non sarebbe in pericolo di vita. Ad investirlo un giovane, subito fermatosi per prestargli i primi soccorsi

Un bimbo di 9 anni è stato investito da un’auto sulle strisce pedonali, a Licinella. L’incidente è avvenuto questo pomeriggio, intorno alle ore 15.45, lungo la SP278 che taglia in due la costiera di Capaccio Paestum: secondo una prima ricostruzione, il piccolo stava attraversando la strada sulle strisce pedonali davanti ad un bar, quando è stato investito da una Seat Leon, guidata da un giovane aiutante cuoco impiegato in un hotel della zona. Il ragazzo si è fermato subito per prestare soccorso. Il piccolo è stato colpito ad una gamba e sbalzato sulla carreggiata finendo, sull’asfalto, diversi metri più avanti. A soccorrerlo è stato il nonno, che gli è stato accanto fino a quando è sopraggiunta l’unità rianimativa della Croce Azzurra della postazione di Licinella, che ha trasportato il piccolo all’ospedale ‘San Luca’ di Vallo della Lucania. Qui, è stato ricoverato in codice rosso a causa dei politraumi subiti nell’incidente. Le ferite subite risultano serie, in particolare la frattura a tutte e due le spalle, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto è accorso il presidente della Consulta sulla Sicurezza Urbana, Pasquale Accarino, con i rilievi del sinistro eseguiti dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, diretti dal m.llo Luca Fortunato, con il coordinamento della Compagnia di Agropoli, agl’ordini del cap. Francesco Manna. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capaccio, bimbo di nove anni investito sulle strisce pedonali

SalernoToday è in caricamento