menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Capaccio, cane preso a fucilate: i cuccioli restano senza mamma

Il corpo senza vita è stato ritrovato da alcuni volontari animalisti in un canale. Ora i piccoli cagnolini sono in cerca di una casa

I cani continuano ad essere vittime della crudeltà dell’uomo. Un’ altra cagna, infatti, è stata brarbaramente uccisa molto probabilmente a colpi di fucile, nella frazione Gromola del comune di Capaccio. Il suo corpo, infatti, è stato trovato da alcuni volontari animalisti in un canale circodanto dai suoi cuccioli che, inutilmente, provavano a farla riprendere. Ora i piccoli cagnolini sono in cerca di una casa. Il fenomeno del randagismo è molto sentito anche nel Cilento. Non è la prima volta che si verificano episodi del genere nella zona sud della provincia di Salerno. Nel corso degli ultimi mesi sono stati numerosi i cani randagi uccisi a sangue freddo lungo le arterie stradali da cittadini, la cui identità nella stragrande maggioranza dei casi resta ignota.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: altri 17 positivi a Salerno città, tra cui una bimba

  • Incidenti stradali

    Due incidenti ad Agropoli e Capaccio: corrono 118 e carabinieri

  • Cronaca

    Trincerone Est: domani l'inaugurazione, i dettagli dell'opera

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento