rotate-mobile
Cronaca Capaccio

Choc a Capaccio: trovate carcasse di gatto alla foce del torrente Capodifiume

Alcune giacciono all'interno di alcune buste di plastica. L'amarezza, sui social, della sezione locale del movimento internazionale per la liberazione animale

Ancora animali morti nel salernitano. Ieri mattina, uno degli attivisti di Salerno Animal/Climate Save ha fatto un macabro ritrovamento sulla spiaggia di Capaccio-Paestum, alla foce del torrente Capodifiume. Sulla riva giacciono delle carcasse di gatto, alcune avvolte in buste di plastica. Una scena davvero raccapricciante.

La denuncia

La sezione locale del movimento internazionale per la liberazione animale interviene sui social: “Non possiamo sapere se questi poveri animali fossero ancora vivi nel momento in cui sono stati gettati nel fiume, o erano già morti.Ma queste scene ci ricordano di quanto poco rispettiamo la vita e i corpi degli altri esseri senzienti, trattandoli alla stregua di oggetti senza valore da disfarsene persino nei modi più orribili.Il ritrovamento è già stato segnalato alla polizia locale e siamo in attesa di conoscere eventuali novità su questo fatto, che purtroppo sappiamo non essere isolato. Il torrente Capodifiume ha infatti già la triste fama di trascinare sulla spiaggia e in mare le carcasse di bufalini che provengono dagli allevamenti per la produzione della mozzarella”.

264416122_904837146842564_9145934739938822319_n-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc a Capaccio: trovate carcasse di gatto alla foce del torrente Capodifiume

SalernoToday è in caricamento