rotate-mobile
Cronaca Capaccio

Vietato camminare a torso nudo: Capaccio detta le regole

Le nuove norme sulla buona convivenza sono contenute nel "regolamento di polizia urbana per il decoro della città e la sicurezza dei cittadini" approvato in consiglio comunale

Abiti da spiaggia e torso nudo addio, a Capaccio, con l'approvazione delle buone norme sulla convivenza del “regolamento di polizia urbana per il decoro della città e la sicurezza dei cittadini”, approvato oggi dal consiglio comunale di Capaccio.Vietato, quindi, circolare "per le vie cittadine e sostare in luoghi ed esercizi pubblici in tenuta balneare o a torso nudo (naturalmente fatta eccezione per la spiaggia)", mentre spetterà ai gestori dei locali segnalare alle autorità giudiziarie la presenza di persone che possano arrecare disagi agli altro.

Sul fronte prostituzione, proibito, poi, assumere comportamenti o indossare abiti che manifestinol'intenzione di adescare clienti o o di esercitare l'attività di meretricio. Coloro che possiedono fabbricati in stato di abbandono, inoltre, sono obbligati ad ostruirne l'accesso per impedirne l'occupazione da parte di estranei.

"E’ un regolamento indispensabile per disciplinare l’ordine e il decoro di Capaccio-Paestum, che ospita un sito patrimonio mondiale dell’Unesco – ha spiegato il sindaco Italo Voza - Per il rispetto di questo regolamento da parte dei cittadini e dei visitatori, passa anche la salvaguardia dell’immagine del nostro Comune, del suo patrimonio architettonico e ambientale, che assieme all’archeologia, lo hanno reso uno dei più belli e visitati dell’Italia intera".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vietato camminare a torso nudo: Capaccio detta le regole

SalernoToday è in caricamento