rotate-mobile
Cronaca Capaccio

Fiume Sele, scoperte due discariche di rifiuti nelle vicinanze: l'intervento del N.O.E.T.A.

Trovati anche elementi per poter risalire ad un eventuale trasgressore, saranno le autorità locali a svolgere ulteriori indagini

Scoperte due micro discariche, entrambe a pochi metri dal fiume Sele, nella riserva naturale Foce Sele Tanagro. L'operazione è stata condotta dal nucleo del N.O.E.T.A.A. “Nucleo Operativo Ente Tutela Ambiente Animale”. Gli agenti della sede distaccata di Altavilla Silentina con il Coordinamento del Distaccamento di Capaccio Paestum – Agropoli, in questi giorni hanno effettuato un’operazione sulla tutela ambientale e benessere animali.

Le scoperte

A Serre, in località Ionta, a pochi metri dal Fiume Sele i due distaccamenti hanno rinvenuto due micro discariche. La scoperta è stata segnalata a sindaco e polizia locale, dato che erano presenti rifiuti pericolosi quali contenitori di veleni utilizzati nei terreni, teli di plastica, serbatoi in PVC, vetro e ferro. Trovati anche elementi per poter risalire ad un eventuale trasgressore, saranno le autorità locali a svolgere ulteriori indagini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiume Sele, scoperte due discariche di rifiuti nelle vicinanze: l'intervento del N.O.E.T.A.

SalernoToday è in caricamento