Era ricercato per truffa: arrestato rumeno a Capaccio Paestum

L’uomo era destinatario di un mandato d’arresto europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria Rumena

Un 49enne rumeno, domiciliato a Capaccio Paestum, è stato arrestato, questa mattina, dai carabinieri di Agropoli all’interno di un’abitazione del Comune. L’uomo, infatti, era destinatario di un mandato d’arresto europeo, emesso dall’Autorità Giudiziaria Rumena, per il reato di truffa, commesso, nel suo Paese d’origine, dal 2008 al 2010. Dopo aver eseguito il provvedimento, i militari dell’Arma lo hanno rinchiuso nella casa circondariale di Salerno, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria rumena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento