rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca Capaccio

Neonata morta poche ore dopo il parto, assolta dal tribunale medico ginecologo

Le motivazioni saranno rese pubbliche entro novanta giorni

Muore poche ore dopo il parto: il giudice monocratico di Vallo della Lucania ha assolto perchè il fatto non sussiste l’attuale vicesindaco del Comune di Capaccio, la ginecologa Maria Antonietta Di Filippo, imputata per un caso presunto di malasanità. I fatti risalgono al 26 marzo 2012.

L'inchiesta

L'indagine aveva riguardo anche altri medici dell’ospedale San Luca, con due consulenze tecniche, la prima della procura di Napoli dove la piccola era deceduta, che aveva scagionato tutti gli originari indagati ed una seconda della procura di Vallo della Lucania, che ribaltando le conclusioni dei colleghi partenopei , determinò il rinvio giudizio della sola Di Filppo. Il dibattimento ha registrato una diversa veduta tra i consuilenti della Procura e della difesa. 
Il giudice ha condiviso, alla fine, la linea difensiva, con sentenza di assoluzione piena per l'imputata. Le motivazioni saranno rese pubbliche entro novanta giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonata morta poche ore dopo il parto, assolta dal tribunale medico ginecologo

SalernoToday è in caricamento