rotate-mobile
Cronaca Capaccio

Capaccio-Paestum, il lieto fine: si è risvegliato il bagnino-eroe

Ha ripreso conoscenza Pierlugi Caroccia, il bagnino-eroe che lo scorso 26 giugno ha tratto in salvo due ragazzine. Uscito dal coma farmacologico, migliorano le condizioni del giovane, finalmente fuori pericolo di vita

Un lieto fine, in questo fine settimana segnato di sangue, non è mancato in Cilento. Si è risvegliato, infatti, il bagnino -eroe, Pierluigi Caroccia che il 26 giugno, si gettò in mare per salvare due bambine travolte dalle onde, presso il lido Laura di Paestum. Dopo aver tratto in salvo le due dodicenni, il giovane senza forze, perse conoscenza, rischiando la vita.

E' uscito finalmente dal coma farmacologico, dunque, il ragazzo che ha ripreso conoscenza, abbandonando la sala rianimazione dell'ospedale di Agropoli, tra la gioia di parenti ed amici che hanno vegliato su di lui negli ultimi giorni, sperando con tutto il cuore che il giovane angelo si salvasse. Le loro preghiere, dunque, sono state esaudite.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capaccio-Paestum, il lieto fine: si è risvegliato il bagnino-eroe

SalernoToday è in caricamento