Dramma a Capaccio, operaio stroncato da malore nel caseificio

A perdere la vita un uomo di 48 anni, P.S le sue iniziali, originario di Castel San Lorenzo. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 e i carabinieri

Dramma, questa mattina, all’interno di un caseificio situato lungo la Strada Statale 18 a Capaccio Paestum, dove un dipendente di 48 anni, P.S le sue iniziali, originario di Castel San Giorgio, è deceduto durante il primo turno di lavoro.

I soccorsi

Secondo una prima ricostruzione l’uomo, mentre lavorava il latte, è caduto a terra a causa, molto probabilmente, di un malore fulminante. Sul posto sono giunti i sanitari del 118, allertati dai colleghi, che non hanno potuto fare altro che confermarne il decesso. La salma è stata trasportata, su disposizione dei carabinieri, presso l’ospedale di Roccadaspide ed è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Nelle prossime ore il medico legale effettuerà l’esame esterno. Dolore nelle comunità capaccese dove il 48enne era molto conosciuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento