rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Cronaca

Choc a Capaccio Paestum, pescata spigola imbottita di plastica

Troppa plastica viene abbandonata nel mare che bagna la provincia. L'appello di un pescatore ai colleghi: "Pescatori noi dobbiamo essere i primi a vigilare e non abbandonare sulle nostre spiagge i rifiuti prodotti dopo una giornata di pesca"

Tanta, troppa plastica viene abbandonata nel mare che bagna la provincia di Salerno. Nelle ultime ore un cittadino di Salerno Giovanni Palladino, con la passione per la pesca, ha pubblicato sui social una fotografia che fa davvero impressione: una spigola di 300 grammi imbottita di plastica pescata, nelle ultime ore, tra Foce Sele e Torre di Mare a Capaccio Paestum.

L'appello

Il commento amaro di Palladdino: “Continuiamo a non fare niente per il nostro mare. Noi pescatori - scrive su Facebook rivolgendosi ai colleghi -  dobbiamo essere i primi a vigilare e non abbandonare sulle nostre spiagge i rifiuti prodotti dopo una giornata di pesca”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc a Capaccio Paestum, pescata spigola imbottita di plastica

SalernoToday è in caricamento