menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capaccio-Paestum, si prostituiva dentro una pineta: beccata con un cliente

La donna, di origini cinesi, è stata fermata dalla polizia giudiziaria del comando di polizia locale di Capaccio Paestum. La straniera è stata destinataria di un daspo

Si prostituiva a Varolato, in una pineta della frazione. La donna, di origini cinesi, è stata fermata dalla polizia giudiziaria del comando di polizia locale di Capaccio Paestum. La straniera è stata destinataria di un daspo, con allontanamento dal territorio comunale per attività contraria alla pubblica decenza. Il provvedimento è stato applicato anche nei confronti del cliente della prostituta, trovati in sua compagnia. Nei confronti dei due sono stati elevati verbali di  7mila euro. L’attività investigativa, protratta per giorni con appostamenti e pedinamenti, dopo anche diverse segnalazioni, ha permesso di scoprire come la donna, dopo aver adescato i clienti, praticasse sesso all’interno della pineta.

I controlli

Durante il week end, gli agenti di P.G. hanno denunciato un extracomunitario per tentato furto aggravato e immigrazione clandestina. L’uomo era stato sorpreso nei pressi della stazione ferroviaria di Paestum, mentre provava a rubare una bicicletta. Con se aveva uno zaino con dentro diversi attrezzi atti allo scasso

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento