Capaccio, giovane madre si impicca nella soffitta: familiari sotto choc

La tragedia si è consumata ieri sera, alle 21.30, in un'abitazione situata in contrada Cafasso. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che confermare il decesso della donna. Indagano i carabinieri

Tragedia, ieri sera, intorno alle 21.30, in contrada Cafasso a Capaccio Paestum, dove una donna ucraina di 35 anni, madre di un bimbo di 5 anni, si è suicidata impiccandosi con una corda nella soffitta della sua abitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I soccorsi

Ad accorgersi del cadavere sono stati i familiari che hanno dato subito l’allarme. Sul posto sono è arrivata un’ambulanza dell’Asi, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che confermarne il decesso. Su quanto accaduto indagano i carabinieri. Sotto choc il marito e i parenti della 35enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento