menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Capodanno 2013, dodici feriti per i botti a Salerno e provincia

Fortunatamente nessuna vittima e nessun ferito grave in seguito all'utilizzo di botti in occasione dei festeggiamenti per il nuovo anno

E' di dodici feriti per i fuochi d'artificio il bilancio relativo al Capodanno 2013 in provincia di Salerno. Tra le dodici persone rimaste ferite anche due minori. Fortunatamente per nessuno dei feriti è stata emessa una prognosi superiore ai venti giorni.

Nel dettaglio, ad Eboli un bambino di 2 anni ha riportato una lieve ustione ad una mano provocata da una girandola natalizia mentre a Mercato San Severino, nella valle dell'Irno, un bambino di 9 anni si è lievemente ferito al padiglione auricolare. Cinque i feriti nel territorio dell'agro nocerino sarnese. Due persone sono rimaste ferite a Salerno città mentre all'ospedale Villa Malta di Sarno sono giunte tre persone rimaste ferite nel territorio della provincia di Napoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento