Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Spostamento del capolinea da via Ligea a via Vinciprova, Cammarota: "Scelta demenziale"

Il presidente della Commissione Trasparenza: "I cittadini si sono espressi più volte, anche attraverso una petizione de La Nostra Libertà che ha raccolto oltre 700 firme. Una vicenda già istruita in commissione trasparenza e sollevata in Consiglio comunale"

"Il trasferimento del terminal bus a via Vinciprova mostra tutto lo scollamento dell’amministrazione comunale verso la volontà popolare. Il capolinea di BusItalia deve tornare in via Ligea’”. 

Lo ha detto il presidente della commissione trasparenza Antonio Cammarota in merito alla modifica del capolinea dei pullman da via Ligea a via Vinciprova in vigore dal 14 giugno, come annunciato da Busitalia. Lo spostamento del capolinea interessa le linee 2-6-20-40 e per le linee 3-14-18-19. “Via Vinciprova è snodo centrale della città, il capolinea rappresenta un danno mortale per la viabilità, perché crea ingorghi ed inquinamento in una arteria principale, e per l’economia, in quanto cancella un parcheggio fondamentale per una zona già abbandonata. I cittadini si sono espressi più volte, anche attraverso una petizione de La Nostra Libertà che ha raccolto oltre 700 firme. Una vicenda già istruita in commissione trasparenza e sollevata in Consiglio comunale", ha aggiunto Cammarota che parla di "scelta demenziale".

Secondo Cammarota, a non apprezzare la scelta, sia i cittadini di via Porto "che denunciano lo svuotamento sociale e urbanistico dell’antica Città del Mare", che quelli della zona Irno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spostamento del capolinea da via Ligea a via Vinciprova, Cammarota: "Scelta demenziale"

SalernoToday è in caricamento