menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grani antichi, lievitazione lenta e...iodio: la pizza sana di Capricorner degustata dal gruppo di pazienti diabetici

Il maestro pizzaiolo Donato Lardieri e il suo staff, stasera accoglieranno i pazienti della diabetologa Paky Memoli, accompagnati anche dall'infermiera Annamaria Parente, con la collaborazione dell'associazione "Prima Luce"

La bontà della pizza cotta nel forno a legna, tra il profumo del mare e i benefici dello iodio: vivrà una serata da ricordare, oggi, il gruppo di pazienti diabetici di tipo 1 e 2, ospiti di Capricorner, alias il noto locale di Torrione, Corner Pizza che, in versione estiva, si è trasferito in spiaggia, precisamente presso il lido Marilina di Pontecagnano Faiano, sulla litoranea, in via dei Navigatori.

La curiosità

Il maestro pizzaiolo Donato Lardieri e il suo staff, infatti, stasera accoglieranno i pazienti della diabetologa Paky Memoli, accompagnati anche dall'infermiera Annamaria Parente, con la collaborazione dell'associazione Prima Luce, per fargli assaggiare le specialità made in Salerno a due passi dal mare. "Come è noto, il diabete e le patologie della tiroide traggono vantaggio dallo iodio - ha spiegato la dottoressa Memoli - La tiroide peraltro può predisporre al diabete. L'aria di mare e lo iodio, appunto, risultano fondamentali per contrastare le patologie tiroidee e il diabete. Così, una 20ina pazienti di tipo 1 e 2, potranno degustare le pizze sane di Capricorner, caratterizzate da lievitazione lentissima e dai condimenti di qualità, a due passi dal mare".

L'ospite

Ospite d'eccezione, sarà padre Michele Vassallo  del gruppo Rinnovamento Carismatico che lancerà il suo messaggio  di speranza e di amore ai pazienti diabetici, ricordando i valori dell'altruismo e l'importanza dell'aiuto al prossimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento