rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Sarno

Sarno, blitz dei carabinieri forestali: nei guai un imprenditore

Il titolare di un'azienda agricola denunciato per inquinamento ambientale. L'indagine è partita da un esposto-denuncia del sindaco di Sarno, Canfora, e degli assessori Robustelli e Viscardi

Ancora un'operazione contro gli inquinatori dell'ambiente. I militari del Comando Stazione Carabinieri Forestali di Sarno, in collaborazione con il Nucleo Guardie Giurate Ambientali Accademia Kronos di Salerno e personale del Parco Regionale del fiume Sarno, dopo una lunga attività di indagine, scattata a seguito di un esposto-denuncia a firma del sindaco Giuseppe Canfora e degli assessori Eutilia Viscardi e Roberto Robustelli, hanno accertato che il titolare di un'azienda agricola sarnese smaltiva  illecitamente ingenti quantitativi di fanghi nei terreni di sua proprietà, in località Foce.

I dettagli

Gli accertamenti e i controlli, hanno consentito di verificare come i fanghi, allo stato semiliquidi, fossero stati smaltiti su suolo in quantitativi eccedenti ma anche con modalità illecite, ovvero aprendo direttamente i bocchettoni di una cisterna, circostanza che aveva formato ampie chiazze e vistosi ruscellamenti che, oltre a favorire il diffondersi di un odore nauseabondo, avevano anche causato l'inquinamento di una vasta area di terreno sino a raggiungere il canale del Conte Sarno. Il titolare dell'azienda agricola è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarno, blitz dei carabinieri forestali: nei guai un imprenditore

SalernoToday è in caricamento