menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carcere di Fuorni: necessario supporto per la polizia penitenziaria, il sopralluogo dei socialisti

Ecco cosa è emerso a seguito del sopralluogo presso il carcere di Fuorni, da parte della delegazione del partito socialista capeggiata dal segretario nazionale, Enzo Maraio

Migliorare le condizioni del prezioso lavoro della Polizia Penitenziaria che necessita di adeguamenti di pianta organica e di nuove e giovani leve e provvedere ai frigoferi nelle celle. Queste alcune delle criticità emerse a seguito del sopralluogo presso il carcere di Fuorni, da parte della delegazione del partito socialista capeggiata dal segretario nazionale, Enzo Maraio.

Le attività

Proprio presso la casa circondariale, inoltre, è stata avviata una nuova attività: la produzione di mascherine, circa 150.000 al giorno, realizzate con il lavoro di circa 60 detenuti dopo l'adeguamento di alcuni locali opportunamente dotati di macchinari specializzati. Per via dell'emergenza Covid, molti detenuti sono tornati a casa: attenzione, infine, merita il reparto che accoglie detenuti con disagio mentale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento