Cronaca

Panico nel carcere di Salerno, detenuti fanno esplodere due bombole

Il segretario nazionale del Sappe Fattoriello: "Ciò che è avvenuto mostra in maniera inequivocabile che sono saltate tutte le regole e la tracotanza e spavalderia di alcuni detenuti non ha più freni"

Momenti di panico, venerdì sera, all’interno del carcere di Fuorni-Salerno, dove - riporta Il Mattino -  alcuni detenuti hanno fatto esplodere due bombole di gas, che hanno in dotazione, lanciandole attraverso le sbarre delle loro celle e provocando un forte boato. L’episodio è avvenuto nella corsia di una sezione detentiva del reparto Media Sicurezza. I detenuti autori del gesto non sono stati ancora identificati.

Di qui l'ira del segretario nazionale del Sappe Emilio Fattorello: "Ciò che è avvenuto mostra in maniera inequivocabile che nella casa circondariale di Salerno sono saltate tutte le regole e la tracotanza e spavalderia di alcuni detenuti non ha più freni. Tale azione, a mio parere,riveste natura intimidatoria verso il personale di polizia penitenziaria che è in servizio; di fatti l’assistente presente sul luogo ha dovuto far ricorso alle cure sanitarie in seguito agli effetti della deflagrazione avvenuta riportando stordimento e danni all’udito".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panico nel carcere di Salerno, detenuti fanno esplodere due bombole

SalernoToday è in caricamento