Card Shiring: scovato un "impero pirata", nei guai un commerciante

Il software consentiva l'aggiornamento continuo dei codici di accesso criptati permettendo la visione in chiaro dei canali Sky

Pc

Finisce nei guai, il titolare di un esercizio  commerciale di vendita al dettaglio di prodotti elettronici residente a Giffoni. I baschi verdi, infatti, hanno sequestrato un computer con funzione di server, router, adattatore multiporta, smart reader ed una smart card della Sky utilizzata per card shiring.

Ritrovato, inoltre, un computer e su 9 hard disk esteri, i codici per la decodifica dei canali criptati, nonchè l’elenco di ulteriori 6 server  collegati a quello principale, oltre a circa 1.000 files relativi a programmi e giochi per PS, PS2, Wii e Xbox360 e musicali. Attraverso  l’utilizzo  della smart card originale, regolarmente abbonata al circuito tv, dunque, avveniva la canalizzazione dei codici di accesso in un apposito server: da questo il segnale criptato veniva diffuso tramite internet e, previo pagamento, veniva attivata la visione agli utenti finali in possesso di un decoder dedicato. 

"I ricevitori dovevano essere appositamente configurati mediante l’installazione di un software scaricabile dal sito internet pirata mantenendo una continua connessione con linea  ADSL al provider principale - hanno spiegato dalla Guardia di Finanza -  Il software consentiva l’aggiornamento continuo dei codici di accesso criptati permettendo la visione in chiaro dei canali Sky". Deferito all'Autorità Giudiziaria, dunque, il responsabile: in corso, intanto, le indagini per individuare gli indirizzi IP remoti degli utilizzatori del sistema.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento