rotate-mobile
Cronaca Ravello

Colto da infarto va al presidio di Ravello, ma il cardiologo non c'è: muore 57enne

La tragedia si è consumata nella notte tra lunedì e martedì in Costiera Amalfitana

Manca il cardiologo al presidio sanitario di Castiglione di Ravello durante l’orario notturno: muore 57enne della Costiera. Poco dopo le 20 di lunedì, l’uomo, cardiopatico, è arrivato al Pronto Soccorso accompagnato da nipote. A quell'ora, però, era assente - come previsto dai nuovi turni - il cardiologo nel turno 20-08. 

Il dramma

Dal tracciato effettuato da un medico, impegnato casualmente in attività non assistenziale nella stessa struttura, è emerso che l'uomo aveva un infarto in corso. Successivamente, è andato anche in insufficienza respiratoria e il rianimatore in servizio è stato costretto a intubarlo. Dopo averlo stabilizzato, il paziente è stato trasferito d'urgenza all'ospedale "Ruggi d'Aragona" di Salerno dove, nonostante l'intervento dei medici, il suo cuore ha smesso di battere per sempre. Questa vicenda pone nuovamente l'attenzione sulla necessità di potenziare il personale nel plesso sanitario di Castiglione, che necessita della presenza di almeno un cardiologo durante l'orario notturno. 

  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colto da infarto va al presidio di Ravello, ma il cardiologo non c'è: muore 57enne

SalernoToday è in caricamento