Carrello solidale: la parrocchia Santa Maria ad Martyres aiuta i bisognosi

Il parroco, Padre Francesco Carmelita, insieme ai confratelli dell’ordine dei PadriMinimi, ha deciso di attivare un servizio di "attenzione e supporto agli anziani e famiglie in difficoltà"

Il parroco della chiesa di Santa Maria ad Martyres di Torrione, Padre Francesco Carmelita, insieme ai confratelli dell’ordine dei Padri Minimi, ha deciso di attivare un servizio di "attenzione e supporto agli anziani e famiglie in difficoltà". 

Il progetto

E' nata l'iniziativa del carrello solidale, che coinvolgerà i commercianti e le famiglie della parrocchia. I commercianti che aderiranno al progetto posizioneranno presso il proprio esercizio commerciale un carrello. Tutte le famiglie potranno comprare e
donare generi di prima necessità, poi distribuiti alle famiglie e agli anziani in difficoltà. Lo smistamento sarà a cura dei volontari e religiosi della Parrocchia Santa Maria ad Martyres.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Info utili e precisazione

Per informazioni è possibile contattare il numero telefonico 3348170696 dal lunedi al venerdì dalle ore 15 alle 16. Il parroco precisa che "per gli anziani soli verrà effettuato un servizio a domicilio da parte dei volontari della parrocchia debitamente protetti e formati. Nessuna persona busserà alla porta. Evitare, quindi, di aprire a malintenzionati. La consegna sarà effettuata tramite misure che evitino il contagio (ascensore e/o il tradizionale paniere calato dall’alto). Viene esteso appello ai fedeli della Parrocchia di Santa Maria ad Martyres a fornire solidale e caritatevole contributo per rendere possibile la prosecuzione del servizio di cristiana attenzione per gli indigenti". Prosegue, dunque, la catena di solidarietà a Salerno. Il carrello solidale a Torrione si affianca ad altre utili iniziative benefiche, tra le quali la "Spesa SoSpesa", curato dalla cooperativa sociale Galahad. E' stato anche in questo caso divulgata la lista degli esercizi commerciali aderenti al progetto, patrocinato dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Salerno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Grande attesa a Fisciano, apre il Parco Commerciale "Le Cinque Porte"

  • Allerta meteo in Campania, i sindaci salernitani chiudono le scuole: ecco i comuni

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento