rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Tasse, fermo amministrativo per 50 mila mezzi: caos a Equitalia

Massiccio invio di cartelle da parte di Equitalia con il contestuale blocco dei veicoli. Caos negli uffici dell'azienda. Lo rivela il quotidiano La Città

Sono circa 50 mila i fermi amministrativi a mezzi di persone fisiche, società e ditte individuali notificati in queste ore, in provincia di Salerno, a causa di cartelle esattoriali non pagate. Cartelle sulle quali, sostengono i cittadini, «c’è poca chiarezza». A denunciare la mole di richieste di pagamento inviate dalla ditta di riscossione è l’Associazione Consumatori ed Utenti che – rivela il quotidiano La Città oggi in edicola- in queste ore è letteralmente sommersa da richieste d’aiuto e consulenze per l’ondata di provvedimenti avviati da Equitalia a causa di presunti mancati pagamenti. Se ne sta occupando l’avvocato Stefania Merrone che è anche referente della Fondazione AdAstra, nata con lo scopo primario di promuovere e realizzare iniziative a favore dei giovani e delle lorofamiglie che si trovano in condizioni di disagio sociale, economico ed occupazionale.

"La situazione è grave – ha commentato l’avvocato Merrone – e ciò proprio a ridosso delle scadenze ordinarie annuali, inerenti al pagamento delle imposte. Equitalia ha inviato ai cittadini dell’intera provincia molteplici atti tra i quali preavvisi di fermo amministrativo, intimazioni e solleciti di pagamento, cartelle esattoriali e altri provvedimenti di riscossione, aventi ad oggetto un presunto carico debitorio di dubbia legittimità, poiché, la maggior parte di essi si fondano su crediti prescritti oppure già estinti per avvenuto pagamento". Ma c’è di più: molti cittadini sostengono addirittura di non aver mai ricevuto cartelle esattoriali. Tutto questo comporta lunghe file e caos agli uffici di Equitalia, in via Delle Calabrie, dove sono aperti solo due sportelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tasse, fermo amministrativo per 50 mila mezzi: caos a Equitalia

SalernoToday è in caricamento