rotate-mobile
Cronaca Casal Velino

Casal Velino, sigilli ad un villaggio turistico: nei guai il titolare

Nel corso delle ispezioni sono state riscontate una serie di lottizzazioni abusive e l’assenza delle prescritte autorizzazioni ambientali allo scarico dei reflui provenienti dalle utenze domestiche nel pubblico sistema fognario

Un villaggio turistico, situato nel comune di Casal Velino, è stato sequestrato dai militari del nucleo di Polizia Ambientale della Guardia Costiera di Agropoli e dell’Ufficio locale marittimo di Acciaroli. A disporre i sigilli è stato il Gip del tribunale di Vallo della Lucania.

Il blitz

Nel corso delle ispezioni sono state riscontate una serie di lottizzazioni abusive e l’assenza delle prescritte autorizzazioni ambientali allo scarico dei reflui provenienti dalle utenze domestiche nel pubblico sistema fognario. Queste sono le principali violazioni penali contestate ai titolari. La struttura si estende su un’area complessiva di circa 30 mila mq con bungalow, piscine ed ampie aree attrezzate per camping.

La misura cautelare è scattata al termine di un’indagine condotta dalla Guardia Costiera di Agropoli, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Vallo, per accertare il rispetto delle disposizioni di legge in materia di scarichi delle acque reflue.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casal Velino, sigilli ad un villaggio turistico: nei guai il titolare

SalernoToday è in caricamento