Abusi edilizi a Casaletto Spartano: scatta l'abbattimento

I controlli dei carabinieri forestali, affiancati dai tecnici del Comune, sono scattati in località Vallefrassino

Nuovi abusi edilizi sono stati scoperti, dai carabinieri forestali, in località Vallefrassino nel comune di Casaletto Spartano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli

I militari, insieme ai tecnici del Comune, hanno svolto accertamenti relativi ad  un locale adibito a servizio wc di circa 5,30 metri quadrati e alla sistemazione del piazzale antistante l’ingresso mediante la collocazione di una spessore in calcestruzzo semplice di 10 centimetri. Tali manufatti sono stati costruiti nella Zona B1 del Parco Nazionale del Cilento, senza il nullaosta dell’Ente. Per questo gli uffici competenti hanno disposto la loro demolizione entro 90 giorni dalla data di notifica del provvedimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento